Resetta la password

Your search results

Guida per la scelta Agente Immobiliare

Ecco una rapida guida con alcuni consigli che possono renderti libero di scegliere il tuo prossimo agente immobiliare

PRIMA DI TUTTO: CHI È IL MEDIATORE IMMOBILIARE?

Secondo l’Art. 1754 del Codice Civile è mediatore colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza.

Come riconoscere un agente immobiliare professionale?

Una prima cernita sostanziale è possibile effettuarla semplicemente richiedendo il tesserino di Agente Immobiliare all’interlocutore.

Diffidate da un’Agenzia Immobiliare che opera non in esclusiva o che permette di trattare immobili a collaboratori senza i requisiti necessari: chiedete sempre al consulente di mostrarvi il tesserino identificativo prima di iniziare ogni tipo di operazione.

Ponete attenzione alla modulistica utilizzata, la legge prevede che il mediatore che si avvale di moduli o formulari debba depositarne copia presso la commissione istituita in Camera di commercio. Tutto ciò al fine di assicurare maggiore trasparenza e garantire i clienti da clausole particolarmente ingannevoli.

L’affiliazione ad un’associazione di categoria (es. F.I.A.I.P. e F.I.M.A.A.) consente di mettere a disposizione della clientela sempre la modulistica aggiornata e un percorso formativo specifico.

Essendo il settore immobiliare in continua evoluzione, la formazione è un altro aspetto importante circa la serietà del suo operato, informatevi su quelle che sono le ultime novità legislative del settore e chiedete supporto al Vostro consulente personale qualora non dovesse esservi chiaro qualcosa.

A tal proposito è ora attivo il nostro servizio di “Help Desk Immobiliare” nel quale i nostri consulenti possono rispondere rapidamente e gratuitamente ad ogni genere di quesito in ambito burocratico e fiscale, qualora dovesse esserci la necessità puoi mandare una e-mail all’indirizzo: info@getmihome.it.

FOCUS: VENDERE O AFFITTARE, OGGI È SEMPLICE SE SAI COME FARLO.

Vendere o acquistare casa è una cosa semplice se affiancato dal giusto professionista, soprattutto negli ultimi tempi, dove non basta pubblicare un annuncio, incontrare l’acquirente e firmare i relativi contratti.

Analizziamo alcuni elementi che spesso vengono sottovalutati, ma secondo noi considerevoli di una particolare attenzione:

PREZZO

DETERMINAZIONE DEL PREZZO

l’obbiettività è il requisito fondamentale di una stima, stabilire un prezzo troppo elevato è un errore fatale così come non permettere all’acquirente una minima soglia di trattativa. Il valore di una casa non è dato solo dai metri quadri, ma anche e soprattutto dal mercato di riferimento.
003-stopwatch

LE TEMPISTICHE

intese in senso assoluto, l’eccessiva frenesia di liberarsi dell’immobile può trarre brutti scherzi. A ciò bisogna aggiungere una scelta ottimale del periodo di inserimento dell’immobile nel mercato che può variare da zona in zona.
002-list

L'ANNUNCIO

è il biglietto da visita del tuo immobile, l’utilizzo parole sensoriali focalizzate sul target di clientela ed un servizio fotografico professionale, possono esserti già essere utili come filtro per attirare solamente potenziali acquirenti realmente interessati.
001-handshake

LE VISITE

sono il momento focale di un’operazione immobiliare, è qui che bisogna essere impeccabili. Rimuovi tutto ciò che non è strettamente necessario, bisogna sempre dare l’impressione che il potenziale acquirente possa trasferirsi già il giorno seguente.

Qualora volessi approfondire l’Home Staging e la nostra sezione dedicata ai servizi fotografici professionali per immobili puoi cliccare qui.

 

COME OPERA L’AGENTE IMMOBILIARE?

L’agente immobiliare filtra e coordina i soggetti impegnati nella trattativa, conosce ampiamente il mercato ed i contratti utilizzati, evitandoti ogni possibile problematica che possa ostacolare il buon andamento dell’operazione.

Il principio fondamentale riguarda l’obbligo di corretta informazione circa la valutazione e la sicurezza dell’affare, ossia comunicare alle parti TUTTE le circostanze a lui note, relative alla valutazione ed alla sicurezza dell’affare, che possono influire sulla conclusione di esso (art. 1759, comma 1, cod. civ.) anche a costo di pregiudicare l’affare, ponendosi di fatto come parte totalmente IMPARZIALE della trattativa.

Ecco alcune tra le principali responsabilità che questa professione comporta:

  • Il mediatore immobiliare è responsabile se, conoscendo o potendo conoscere con l’ordinaria diligenza l’esistenza di vizi che diminuiscono il valore della cosa venduta, non ne informi l’acquirente.
  • Il mediatore immobiliare è responsabile per la mancata informazione all’acquirente circa l’esistenza di una irregolarità urbanistica non ancora sanata relativa all’immobile, se desumibile dal riscontro tra la descrizione dell’immobile contenuta nell’atto di provenienza e lo stato effettivo dei luoghi.
  • Il mediatore immobiliare è responsabile per i danni causati da informazioni da lui fornite riguardo circostanze di cui non abbia consapevolezza e che non abbia controllato e non solo, è responsabile anche riguardo la mancata comunicazione di circostanze da lui non conosciute ma conoscibili con l’ordinaria diligenza professionale.
  • Il mediatore immobiliare è responsabile circa la registrazione ed al versamento delle imposta di registro in via solidale riguardo delle scritture private non autenticate di natura negoziale stipulate a seguito della loro attività per la conclusione degli affari.

La provvigione dell’Agente Immobiliare può essere un ostacolo, vero, ma hai mai considerato che è l’unico professionista che viene retribuito esclusivamente al raggiungimento dell’affare, senza nessun anticipo?

DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI?

GetMiHome.it – il valore aggiunto alla tua casa in vendita o in affitto

milano
SCOPRI I NOSTRI SERVIZI
trova la soluzione più adatta alle tue esigenze
Clicca qui
milano
PUBBLICA ANNUNCIO DA PRIVATO
Inizia subito